Tu sei qui: Home News 2017 febbraio Didacta Italia, la fiera dell’istruzione
Didacta Italia, la fiera dell’istruzione News    

Didacta Italia, la fiera dell’istruzione

Presentata lo scorso 22 febbraio al Miur, la Fiera Didacta Italia, prima edizione italiana di Didacta International, il più importante appuntamento fieristico dedicato all’istruzione che si tiene in Germania da oltre 50 anni. La fiera si terrà a Firenze dal 27 al 29 settembre, con un’area espositiva di 15.000 metri quadrati e oltre 60 eventi.

Per tre giorni il capoluogo toscano si trasformerà nella capitale europea della scuola del futuro. Fiera Didacta Italia nasce con l’obiettivo di favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione tra gli enti, le associazioni e gli imprenditori, per creare un luogo di incontro tra le scuole e le aziende del settore.

Alla presentazione dell’iniziativa sono intervenuti il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, il Presidente di Didacta International Wassilios E. Fthenakis, il Presidente di Indire Giovanni Biondi, il Presidente ITKAM (la Camera di Commercio italiana per la Germania)  Emanuele Gatti, il Vice sindaco di Firenze Cristina Giachi e l’Assessore all’Istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco.

Fiera Didacta Italia è organizzata da FirenzeFiera insieme alle principali istituzioni del territorio (Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze) e da Didacta International, con il supporto della Camera di Commercio italiana per la Germania (Itkam) e di Florence Convention & Visitors Bureau. È patrocinata dal Miur, dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca in Italia, dal Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni, da Unioncamere e da Assocamerestero. Indire è partner scientifico e organizzatore degli eventi della manifestazione.

Fiera Didacta Italia interessa tutti coloro che operano nel settore dell’istruzione, dell’educazione e della formazione professionale; in particolare, rappresentanti istituzionali, docenti, dirigenti scolastici, educatori e formatori, oltre a professionisti e imprenditori operanti nel settore della scuola e della tecnologia. Si svilupperà su due livelli:

  • un’attività espositiva, che coinvolge la filiera delle aziende che lavorano nel mondo della scuola e della formazione. sarà allestita un’area espositiva di 15.000 metri quadrati messi a disposizione di 150 espositori italiani e 20 espositori istituzionali e associativi, con spazi dedicati a workshop e seminari. Sono previsti oltre 3.000 docenti, 5.000 visitatori, 500 operatori business del settore, 50 buyer esteri selezionati;
  • eventi, convegni e seminari che spaziano dall’area tecnologica a quella scientifica e umanistica, fino allo spazio d’apprendimento. Il programma prevede oltre 60 eventi tra seminari e workshop in fiera, cinque sale tecniche con 200 posti ciascuna, una serie di eventi “fuori salone”, e più specificatamente negli ambienti cittadini di Firenze (piazze, palazzi storici, parchi) dedicati in particolare a studenti e famiglie.

Inoltre verranno approfondite le tematiche dell’alternanza scuola-lavoro, parte centrale della riforma scolastica in Italia, sull’esempio del sistema duale tedesco.

    23/02/2017 11:12