Tu sei qui: Home News 2017 agosto Assunzioni a tempo indeterminato personale ATA
Assunzioni a tempo indeterminato personale ATA News    

Assunzioni a tempo indeterminato personale ATA

Autorizzato un contingente di 6260 unità di personale A.T.A ai fini della stipula dei contratti a tempo indeterminato per l’a.s. 2017/18. Pubblicata la tabella con la ripartizione regionale e provinciale dei posti.

Con decreto 10 agosto  2017 prot. n. 617 il Miur autorizza un contingente di assunzioni a tempo indeterminato di personale ATA per l'anno scolastico 2017/18 pari a 6.260 unità. Le assunzioni sono effettuate sui posti vacanti e disponibili per l'intero anno scolastico, e hanno decorrenza giuridica dal 1 settembre 2017 ed economica dalla data di effettiva presa di servizio.

La nota 10 agosto 2017 prot. n. 35363 trasmette la tabella analitica che evidenzia, per ciascuna provincia e profilo professionale, la ripartizione del contingente di assunzioni autorizzato.

Non dovrà essere confermato sul presente contingente l’accantonamento dei posti disposto in occasione delle nomine in ruolo a.s. 2016/17.

Si darà corso alle nomine del personale beneficiario dei contratti a tempo indeterminato, utilizzando le graduatorie permanenti provinciali vigenti (relative all’a.s. 2017/18).

Il numero di contratti a tempo indeterminato resta comunque subordinato alla  disponibilità del corrispondente numero di posti nell’organico di diritto provinciale per l’anno scolastico 2017/18, dopo l’effettuazione dei movimenti relativi a tale anno e su posti che risultino vacanti e disponibili dopo le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria.

Per permettere l’utilizzo di eventuali aspiranti ancora presenti nelle graduatorie per responsabile amministrativo, previste dalla legge 124 del 2009, o in altre graduatorie ancora non esaurite o per sanare eventuali contenziosi in essere sulla mobilità professionale,  è  stato assegnato  un apposito contingente per la nomina dei DSGA.

Si procede ad effettuare compensazioni a livello provinciale  solo fra i vari profili professionali della medesima area professionale o in area inferiore, nel caso in cui non possano essere disposte nel profilo professionale interessato tutte le assunzioni autorizzate per assenza di graduatorie concorsuali o per avvenute coperture di tutte le disponibilità.

È possibile stipulare, ricorrendone i requisiti e le condizioni, contratti in regime di part-time.

Al personale è assegnata la sede definitiva tramite la partecipazione alle operazioni di mobilità relative all'a.s. 2018/19.

    29/08/2017 11:45