Tu sei qui: Home Legislazione e dottrina Indice cronologico 2017 aprile Nota MIUR 12.04.2017, prot. n. 16128
Nota MIUR 12.04.2017, prot. n. 16128 Legislazione e dottrina    

Nota MIUR 12.04.2017, prot. n. 16128

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l' a .s. 2017/2018: trasmissione del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo relativo alla mobilità del personale della scuola per l'a. s. 2017/18 sottoscritto in via definitiva l'11 aprile 2017, dell'Ordinanza Ministeriale relativa alla mobilità del personale della scuola, dell'Ordinanza Ministeriale relativa alla mobilità degli Insegnanti di Religione Cattolica.

Per opportuna conoscenza e norma, al fine di predisporre tempestivamente i necessari adempimenti da parte degli uffici competenti, si trasmettono, in allegato alla presente, copia dei seguenti atti, relativi alla materia indicata in oggetto:

- Contratto Collettivo Nazionale Integrativo relativo alla mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'a.s. 2017/2018 certificato in data 5 aprile 2017 dal Dipartimento della Funzione Pubblica e sottoscritto definitivamente dalle OO.SS nazionali del comparto scuola in data 11 aprile 2017;

- Ordinanza ministeriale relativa alla mobilità del personale della scuola in corso di registrazione, concernente le norme di attuazione del predetto contratto integrativo in materia di mobilità del personale, docente, educativo ed A.T.A.;

- Ordinanza ministeriale relativa agli Insegnanti di Religione Cattolica in corso di registrazione, concernente le norme di attuazione del predetto contratto integrativo in materia di mobilità degli insegnanti di religione cattolica.

Verrà data tempestiva comunicazione della data di registrazione delle due Ordinanze Ministeriali da parte degli organi di controllo. Si segnala all'attenzione degli uffici in indirizzo che da ora in avanti tutte le informazioni riguardanti la mobilità e la documentazione relativa verranno inserite nella sezione Mobilità scuola del sito del Miur.

In merito al testo del CCNI allegato si sottolinea inoltre quanto segue:

1) All'art 13 comma 2 lettera b) per mero errore materiale è riportata menzione del 'distretto sub comunale' non più esprimibile, pertanto la parola distretto è da ritenersi sostituita dalla parola ambito.

2) Nel medesimo articolo e comma, il terzo capolettera è da intendersi sotto la lettera c) e non b)

3) All'art.40 comma 2 lett. a) prima alinea (esclusione dalla graduatoria di istituto per l'individuazione dei perdenti posto) l'esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza di cui al punto V è da intendersi al punto IV.

4) Nell'allegato E, Lettera B1, il punteggio pari a punti 1 è da intendersi solo per i trasferimenti d'ufficio mentre per quelli a domanda il punteggio è pari a punti 2.

Si precisa inoltre che la tempistica delle operazioni prevede scadenze differenziate per i diversi gradi di scuola e le diverse categorie di personale. In ogni caso le prime operazioni previste avranno inizio il giorno 13 aprile p.v. con l'apertura delle funzioni per l'acquisizione delle domande relative alla mobilità docenti e la decorrenza dei termini per l'invio delle domande del personale educativo, degli insegnanti di religione cattolica e per la mobilità professionale verso le discipline specifiche dei licei musicali, per la quale i termini di presentazione delle domande sono i medesimi della mobilità del personale docente.

Si raccomanda un'attenta analisi dei diversi provvedimenti di competenza degli Uffici in indirizzo e si prega di richiamare l'attenzione dei Dirigenti scolastici relativamente agli adempimenti da disporre in ordine alla predisposizione delle graduatorie di Istituto per l'individuazione dell'eventuale personale soprannumerario. In tal senso si precisa che, al fine di garantire la continuità didattica e il diritto allo studio degli alunni disabili, il servizio dei docenti appartenenti alla soppressa Dotazione Organica di Sostegno, se svolto senza soluzione di continuità annuale presso lo stesso istituto negli anni precedenti il presente anno scolastico, va conteggiato secondo quanto previsto dall'art 21 comma 11 punto 2 dell'allegato CCNI.

Data l'imminenza dell'apertura delle funzioni per la presentazione delle domande di mobilità, si rimette alla valutazione dei Direttori preposti agli Uffici scolastici regionali l'opportunità di accogliere domande tardive da parte del personale per il quale siano in corso aggiornamenti dello stato giuridico, anche a seguito dell'esito di contenzioso. In ogni caso, tuttavia, si rappresenta il carattere perentorio dei termini fissati dalla relativa Ordinanza per l'inserimento a SIDI delle domande di mobilità: dopo tale data e sino all'avvenuta pubblicazione del movimento per ciascuno degli ordini di scuola non sarà più possibile effettuare alcuna variazione dello stato giuridico del personale.

Si richiama infine l'attenzione sulle innovazioni previste dal CCNI e dall'O.M. relativa al personale della scuola in merito alla mobilità professionale del personale utilizzato nelle discipline specifiche dei licei musicali e della mobilità interprovinciale del personale educativo. La gestione di queste operazioni, che verrà condotta in modo autonomo da ciascun Ufficio territoriale sulla base di domande cartacee inviate dagli aspiranti, richiede tuttavia un costante raccordo tra i diversi Uffici secondo le modalità indicate nell'O.M. , oltre che un rigoroso rispetto della tempistica indicata.

Per il personale ATA è prevista la partecipazione alle operazioni di mobilità anche del personale della Croce Rossa Italiana e degli Enti di Area Vasta transitati nei ruoli ATA.

Si pregano gli uffici competenti di dare la massima diffusione presso le istituzioni scolastiche e si ringrazia per la consueta collaborazione.

 

Ricerca norme mediante:


Inserire alcuni estremi del documento e fare click su cerca. Verranno forniti un massimo di 150 risultati.

Data:

Inserire i termini da cercare e fare click su cerca

e o frase

Selezionare la voce su cui effettuare la ricerca e fare click su cerca

Carta del Docente