Tu sei qui: Home Formazione L2 (lingua seconda)
La facilitazione linguistica e degli apprendimenti nella classe plurilingue: riflettiamo insieme? Formazione    

La facilitazione linguistica e degli apprendimenti nella classe plurilingue: riflettiamo insieme?

logoALC.jpg

Corso di formazione

per il personale docente



“La facilitazione linguistica e degli apprendimenti nella classe plurilingue: riflettiamo insieme?”

 

 

RelatoreAlan Pona, formatore docenti ed operatore sui temi della didattica inclusiva e dell’apprendimento dell’Italiano, con particolare riferimento alla grammatica valenziale nella scuola plurilingue

 

La scuola italiana parla tante e diverse lingue che vanno accolte e valorizzate nell’ottica della promozione del plurilinguismo.

Grazie alla varietà linguistica di cui sono portatori gli studenti, la scuola ha l’opportunità di personalizzare e migliorare i propri approcci, metodi, strumenti ed il docente, da veicolatore di conoscenze, diviene sempre più un facilitatore degli apprendimenti.

Il presente corso di formazione intende proprio fornire ai docenti strumenti raffinati di facilitazione linguistica e degli apprendimenti che consentano di implementare una didattica inclusiva finalizzata alla promozione del successo formativo di tutti e di ciascuno.

 

 

Planning

I modulo (4 ore)

L’italiano contemporaneo e l’acquisizione dell’italiano come L2

  • Presentazione del corso di formazione e delle sue Unità Formative
  • Condivisione di un linguaggio comune: Che cosa vuol dire “alfabetizzazione”? L1 e L2? Insegnare/facilitare? Insegnante/facilitatore? Facilitatore/Mediatore? Linguaggio/scrittura?
  • L’italiano contemporaneo
  • Cenni di grammatica funzionale dell’italiano
  • Fasi (e processi) acquisizionali: come si acquisisce una lingua seconda?
  • Esempi di tappe acquisizionali: il tempo, il modo e l’aspetto verbale in italiano

 

II modulo (4 ore)

La glottodidattica e la facilitazione linguistica a scuola

  • Il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue
  • La competenza comunicativa e la competenza d’azione
  • L’insegnante/facilitatore linguistico: che cosa fa e quali caratteristiche possiede?
  • I diversi profili di apprendenti: bambini ed adolescenti
  • Buone pratiche nella valutazione delle competenze in ingresso
  • La personalizzazione e la individualizzazione degli interventi educativi e didattici: excursus normativo e strumenti didattici
  • Strumenti operativi per la personalizzazione della valutazione
  • I modelli operativi: l’Unità Didattica in italiano L2
  • Presentazione di materiali operativi per la didattica dell’italiano lingua seconda

 

III modulo (4 ore)

La facilitazione degli apprendimenti a scuola

  • Lo studio delle discipline scolastiche con apprendenti adolescenti: la lingua per la comunicazione e la microlingua delle discipline
  • La facilitazione e la semplificazione dei testi disciplinari
  • Presentazione di materiali operativi per lo studio delle discipline curricolari nella classe plurilingue
  • LAB:  Semplificazione di un testo disciplinare

 

IV modulo (4 ore)

ALC (Apprendimento Linguistico Cooperativo)

  • L’apprendimento cooperativo per lo studio disciplinare
  • ALC (Apprendimento Linguistico Cooperativo)
  • Tecniche e procedure didattiche per lo sviluppo di abilità socio-relazionali e competenze disciplinari
  • LAB: Sperimentazione di attività cooperative

 

 

Tutoraggio online (4 ore)

  • Test finale di verifica degli apprendimenti:
  • Elaborazione a distanza
  • Feedback e tutoraggio su Progettazione di Unità didattica

 

Studio individuale (20 ore)

Studio individuale e collaborativo in piattaforma

 

Durata complessiva del corso

40 ore

 

 

Metodologie

Il corso di formazione prevede prevalentemente approccio laboratoriale e induttivo: i docenti saranno condotti, attraverso il materiale d’appoggio e un quaderno di formazione, al lavoro, alla riflessione e alla scoperta di metodologie, strumenti e materiali per una didattica inclusiva.

Le strategie della facilitazione linguistica e degli apprendimenti saranno sperimentate nell’aula formativa attraverso tecniche e procedure cooperative e collaborative.

Sono previsti due laboratori sulla semplificazione dei testi disciplinari e sul Cooperative Learning.

 

 

Costi

€ 150,00 per partecipante

Nel costo del corso è previsto anche il volume “L 2 -  La facilitazione linguistica e degli apprendimenti nella classe plurilingue”  di A. Pona

Vista la natura laboratoriale del corso, sono ammesse massimo 40 iscrizioni.

 

Tecnodid Editrice è Ente di Formazione accreditato presso il MIUR, pertanto è possibile utilizzare il bonus formazione docenti

 

Attestato di partecipazione

Ai partecipanti sarà rilasciato attestato di frequenza, quale attività formativa, essendo Tecnodid Ente di Formazione accreditato presso il Ministero della Pubblica Istruzione con D.M. 26/07/2007.

 

Modalità iscrizione

Data la natura laboratoriale del corso, si prevede, un numero ridotto di partecipanti e l'iniziativa, pertanto, è a numero chiuso (max. 40 docenti).

È necessaria l'iscrizione preventiva utilizzando l'apposita scheda.

 

Per ulteriori informazioni contattare i nostri uffici: Tel. 081 441922 – email: info@tecnodid.it